Programmazione missioni sanitarie anno 2015

// lunedì 9 febbraio, 2015 // Categoria: Annunci

L’associazione Elpis Nave Ospedale Onlus, in riferimento alla programmazione in oggetto, e nell’intento di ottimizzare l’efficienza delle missioni in itinere in funzione delle varie richieste e delle risorse disponibili, ritiene necessario acquisire da parte di tutti coloro che sono interessati alla cooperazione nell’ambito sanitario, l’eventuale disponibilità a prestare la propria opera professionale specificando, ove necessario, per le proprie esigenze lavorative, anche eventuali preferenze di periodi dell’anno o altro.

Il team organizzativo della nostra Associazione, si sta impegnando nella programmazione di missioni sanitarie per l’anno in corso, operando a bordo, e/o con l’utilizzo della nave  Elpis, come punto di riferimento. Inizialmente è previsto che la nave presterà la propria attività nel bacino del mediterraneo, per sostenere eventuali richieste di aiuto sanitario legate alle problematiche emergenti nell’ambito delle immigrazioni di massa, successivamente, la nave verrà trasferita, a tappe, in Madagascar, dove resterà operativa per più di un anno.

Questa nota, inoltre, ha lo scopo di raccogliere consensi e disponibilità immediate in quanto, nelle more dell’inizio di attività della Nave Ospedale, comunque, come da consolidata tradizione solidaristica, si sta organizzando una missione sanitaria in Madagascar, secondo programmi già in fase di definizione.

Per dovere di trasparenza, si rende opportuno inoltre  informare i volontari che vorranno partecipare  alle missioni che farne parte prevede un impegno di compartecipazione alle spese di viaggio, a copertura del costo del biglietto aereo di collegamento con il sito di attività, precisando che al momento, date le risorse economiche disponibili, l’Associazione non può impegnarsi a sostenerle. Ad ogni buon conto, nella consapevolezza della necessità di diminuire l’impegno economico dei volontari nella partecipazione alle missioni, ci stiamo fattivamente adoperando, nella ricerca e messa a punto di interventi che possano garantire anche  una parziale copertura dei costi di viaggio, con una percentuale differenziata tra medici, infermieri e volontari. L’Associazione assicurerà, comunque,  l’assistenza logistica necessaria e la disponibilità di alloggio, che in base alle circostanze, avrà luogo o sulla nave Elpis o presso le  strutture dei partner missionari del  posto coinvolti o di quelle logisticamente adeguate per lo svolgimento della missione.

Si ricorda, inoltre, che per il lavoro prestato non è prevista la corresponsione di alcun compenso ed oltre alla disponibilità a prestare la propria opera professionale, in attinenza alle specifiche mansioni, è richiesto, comunque, spirito di adattamento alle varie situazioni impreviste e di polivalenza nel disimpegnare varie funzioni e attività che, imprevedibilmente, potranno prospettarsi, e, soprattutto, si richiede spirito di  dedizione, in sintonia con l’obiettivo di solidarietà e volontariato, che  caratterizza l’organizzazione e l’obiettivo finale delle missioni.

Si rappresenta, infine, che nell’ottica della condivisione degli obiettivi e degli  scopi istituzionali che animano l’Associazione è auspicabile che chi coopera possa avvicinarsi alla stessa in modo più significativo iscrivendosi come socio, almeno per l’anno in corso.

Gradita è l’occasione per porgere a tutti  cordiali  saluti.

Il Presidente
Dott. G. Ungaro

Rispondi

I miei video. Video del momento.