Partenza dal Porto di Takoradi-Ghana

// giovedì 15 marzo, 2018 // Categoria: report

 

ASSOCIAZIONE ELPIS NAVE OSPEDALE

 

A tutti i soci, ai sostenitori ed ai simpatizzanti della nostra associazione,

 

comunichiamo, con piacere  che la nave Ospedale “Elpis” prosegue, a tappe,  il programmato viaggio umanitario di circumnavigazione dell’Africa, verso il Madagascar, volto ad alleviare le sofferenze delle popolazioni bisognose di salute, mediante l’encomiabile opera dei nostri  volontari.

Il viaggio di Elpis,  in verità molto oneroso,  si rende  possibile, principalmente, grazie al costante  sostegno  della Fondazione Arbor di Lugano, che, da tempo,  interviene con molta sensibilità, a supporto della nostra missione.

Partita il giorno 14 marzo dalla base  navale di Sekondi-Takorady  in Ghana, Elpis, dopo 4 giorni di navigazione, ha raggiunto l’isola di Sao Tomè  (Repubblica Democratica di Sao Tomè e Principe),  al largo delle coste del Gabon, dove si fermerà, presumibilmente, per circa due mesi.

Dopo diversi contatti con le autorità governative di questo Paese, è stato infatti impostato  un accordo di cooperazione,  in considerazione delle  carenze sanitarie dell’isola, che nonostante l’esistenza di una  struttura ospedaliera, può avvalersi  solo occasionalmente e saltuariamente della  presenza  di alcuni medici portoghesi, cubani e cinesi.

La nostra Associazione, quindi, in sintonia con le motivazioni che hanno attivato il viaggio di circumnavigazione dell’africa, ha pienamente condiviso insieme alla associazione partner SMOM Onlus, l’opportunità di sostare alcune settimane in questo paese fornendo gratuitamente assistenza sanitaria plurispecialistica  alla popolazione locale di circa 145.000  persone,  prima di riprendere il viaggio verso il Madagascar.

Nell’ottica della programmazione e pianificazione delle prossime missioni a Sao Tomè si invitano gli interessati che volessero partecipare, a contattare in tempi brevi l’associazione, indicando il periodo preferenziale di partecipazione  ed allegando un breve curriculum, corredato da contatti telefonici e di id mail.

A seconda delle circostanze e delle indicazioni del Ministero della Salute locale, Il lavoro dei volontari verrà effettuato a bordo della nave Elpis,  presso l’Ospedale di Sao Tomè , e nei vari distretti dell’isola, tra i quali  anche  alcuni villaggi  situati all’interno della fitta foresta che copre l’isola.

E’ particolarmente richiesta la presenza di ortopedici e pediatri, ma, ovviamente sono utili tutte le specializzazioni.


Porgendo i più sentiti ringraziamenti ai nostri sostenitori ed a nome di tutta la nostra Associazione , si augura una

“ Buona e Serena Pasqua”

IL Presidente

Dott. Giancarlo Ungaro

 

 

-Informo che nel primo pomeriggio di oggi  18 Marzo 2018 Elpis e arrivata a Sao Tomè-Principe, ora e ferma in rada in attesa di disbrigo pratiche burocratiche.

 

- Alle olre 13.00 di Mercoledì 14 Marzo 2018, Nave Elpis ha lasciato il Porto di Sekondi-Takoradi alla volta dell’Isola di Sao Tomè a circa 650 Nm da Takoradi

vedi dettagli

Rispondi

I miei video. Video del momento.