scuola antonino de stefano

nome e motto della nave proposto dagli alunni

Alunni
Nome
Motto
Adamo Simone
“Simon Hospital for You”
…veniamo a salvarvi !!!…
Angelo Francesco:
“Croce Blu”
…prontissima, velocissima, disponibilissima…
Badalucco Simone
“Per il Mondo”
…noi con voi…
Barresi Dario
“Spartacus”
Bertolino Floriana
“Hope”
Braschi Vincenzo
“Saint Mary”
Candela Alessandro
“The Boat Hospital”
Cangemi Sara
“Sea Hospital”
Cardella Chiara
“Ariel” “bArca” “Mille Pinne” “Sole”
Castiglione Ajsa
“Nave Angelo”
Cirincione Pietro
“Nave del Cielo”
Cognata Caterina
“Survial”
Conticello Edoardo
“Marea Esperanza”
…la nave della speranza aiuterà chi ha bisogno…
Cordaro Simone
“Help”
…l’aiuto che viene dal mare…
Corso Iolanda
“My Flower”
Culcasi Alessia
“Speranza”
Culcasi Francesco
“Maritime Rescue”
Cundari Sarah
“Noi con Voi”
Cusimano Rosy
“Hospital Ship Diana”
Dalla Vecchia Andrea
“Peace and Love”
D’Amico Elena
“Falco Bianco”
De Martino Chiara
“WorldLife”
…un viaggio salutare per ricominciare…
De Santis Federica
“Help”
Di Dio Martina
“Live For Ever”
Ernandez Lorenzo
“Amico Amicone”
…arriva l’amico!…
Evangelista Stefania
“La nave della Salute”
Farace Davide
” This Time for Madagascar”
Galia Giuliana
“Sea Life”
…un aiuto a tutti quelli che hanno bisogno di cure…
Ganci Martina
“Save The Life”
Grassadonia Alessandro
Greco Yuri
“Croce Rossa”
Grimaldi Giuseppe
“La Speranza in Arrivo”
Grimaudo Kay
“Speranza”
Gutierrez Roxana
“Esperanza”
Iabichella Martina
“Ospedal Barc
La Russa Christian
“Madagascar”
Leone Bianca Maria
” Colomba Libera”
Maggio Michela
“La Nave Eroina”
Maltese Walter
“Infinity Sea:Infinity Life”
Mancuso Alessio
“Costa”
Marino Vito Gabriele
“Madre Teresa di Calcutta”
Melendez Sofia
“Cap Profond Blu”
…un tuffo nel blu nel cap profondo blu…
Minaudo Greta
” S.O.S. Marino…”
Morici Anna
“Speranza”
Musacco Alessia
“La Marina Ospedaliera” “SOS Mediterraneo”
“Trapani per il Prossimo” “Trapani Ospedale
per il Mare” “Il Salva Vite Trapanese”
…nave ospedale per le persone da salvare…
Napoli Vincenzo
“Arcobaleno”
Paesano Gianluca
“The Boat Saves Life”
Parmelli Schifano Francesco
“La Speranza in Arrivo”
Pennisi M.Maria
“Big Family” “Arca di Noè” “New Life”
“Uno Sguardo alla Vita”
Perniciaro Federica
“La Nave Eroina”
Piazza Giulio
“Ancora della Salvezza”
Reina Giuseppe
“Zeus”
Renda Anna
“La Nave Salvagente”
…noi vi amiamo e per questo vi salviamo…
Rodittis Maria Grazia
“Insieme si è Forti”
Sansica Alessandro
“Racer Hospital”
Santoro Simone
“Help + Force = Live”
Sarro Federica
” La Nave della Vita”
…l’aiuto arriva anche dal mare…
Sarro Davide
“Sane People For Madagascar”
Sciacca Silvia
“Speranza”
Scontrino Salvatore
“Speranza”
Sicurella Nicolò
“Madre Teresa”
Sicurella Gianluigi
“Maria Teresa”
Silvestri Lario
“Speranza”
Strongone Noemi
“S.O.S. Marino”
…aiuto sul mare…
Todaro Davide
“Ancora della Salvezza”
Vella Salvatore
“Sant’Andrea”
…un sogno per il Madagascar…
Vitrano Silvia
“Soccoro dal Mare”
Voi Davide
“Minos”
Vultaggio Chiara
“La Salute arriva dal Mare”
Vultaggio Marco
” Il Rifugio dei Bisognosi”
Zanta Platamone Luigi
“Hope”

 

..i pensieri  più significativi…
Aversa Francesco  – II G
…la solidarietà basata sulla comune appartenenza all’umanità esprime in concreto il sentimento di fraternità in cui si traducono varie forme d’amore e di carità. Un’autentica cultura della solidarietà è veicolata dalle molte forma di volontariato organizzato grazie all’impegno di un crescente numero di persone. Un’opera di solidarietà che è stata fatta a Trapani è quella di aver ricavato una nave ospedale, da una vecchia struttura in disarmo che verrà impiegata per portare soccorso medico ed ospitalità alle vittime di quei paesi in guerra nel Mediterraneo.
Secondo me l’azione compiuta dalla comunità di Trapani deve essere da esempio verso gli altri tanti paesi.
Ardito Martina – II G
Allo scoppio della guerra civile in Libia i paesi membri della NATO sono prontamente intervenuti in difesa della popolazione……
Badalucco Simone  II G
….mi assale un senso di rimorso se penso che io e tanti altri ragazzi come me abbiamo il superfluo ed invece ci sono paesi in cui ancora i bambini, anche più piccoli di me, muoiono perchè non hanno cibo per sopravvivere o non hanno medicine per curare malattie che da noi sono state sconfitte da tempo; rifletto e penso che solo la solidarietà possa mettere un punto a questa triste realtà!Per fortuna ci sono persone che la pensano come me e che già dedicano la loro vita per migliorare la vita degli altri……
Culcasi Alessia II G
…spesso si sente parlare di solidarietà  intesa come aiuto, ma non ci si sofferma mai ad analizzare il vero significato di questa parola……solidarietà significa innanzi tutto aiutare gli altri, le persone meno fortunate di noi, significa condividere ciò che ci appartiene con chi è stato meno fortunato di noi, significa aprire le braccia al prossimo…..
Culcasi Francesco II G
….la solidarietà è un legame che unisce più persone…..è una qualità che purtroppo non tutti hanno, per essere solidale bisognerebbe pensare oltre a noi stessi anche un pò agli altri cosa che risulta, a volte, un pò difficile……..nella mia città, Trapani, si è avverato un grande progetto di solidarietà: un vecchio rimorchiatore è diventato una nave ospedale….
Castiglione Ajsa II G
….solidarietà è un sostantivo che deriva dalla parola francese solidaire……indica un atteggiamento di benevolenza e comprensione, ma soprattutto di sforzo attivo e gratuito, per venire incontro alle esigenze e ai disagi di qualcuno che ha bisogno di aiuto…..una onlus (cioè organizzazione non lucrativa di utilità sociale) del nostro territorio “Trapani per il Terzo Mondo” ha proposto la realizzazione di una nave ospedale per dare assistenza imminente a tutti quegli immigrati che, in viaggi di speranza privi di ogni sicurezza, attraversano il Mediterraneo….
Cardella Chiara II G
….la solidarietà è un atto di benevolenza e di aiuto verso il prossimo in modo gratuito…..la solidarietà è fondamentale tra gli uomini, come lo è la tolleranza e l’amicizia…..la mancanza di uno di questi concetti fondamentali potrebbe portare guerre, devastazioni, ovvero la perdita di controllo (come succede spesso) per ciò tra gli uomini bisogna avere un rapporto di uguaglianza, di rispetto e soprattutto di aiuto reciproco……c’è bisogno di maggiore solidarietà….per questo motivo approvo l’iniziativa che ha preso questa associazione, quella di aiutare il prossimo attraverso una nave……
Cangemi Sara II G
….la solidarietà quando viene esercitata durante il tempo libero dai singoli cittadini o da cittadini riuniti in associazioni no-profit, assume il nome di volontariato, attività civile regolata da leggi concernenti le ONLUS……a Trapani è nato il progetto nave ospedale; quest’ultimo consiste nel contribuire con i partner locali al miglioramento delle condizioni sanitarie, educative e sociali di una bene identificata fascia di popolazione……
Dalla Vecchia Andrea II G
…..penso che bisogna essere solidali non solo con le persone a noi vicine ma anche con le persone che sono di colore che molte volte vengono messe da parte, giudicate e considerate diverse quando non lo sono affatto….. un esempio di grande solidarietà sono queste navi ospedale che cercano di aiutare la gente….purtroppo oggi non si da più molto valore alla solidarietà……il nome che vorrei dare alla nave è “PEACE AND LOVE
De Santis Federica II G
….la nave ospedale è un progetto che parte dall’Ospedale S.Antonio Abate di Trapani…..essa serve per far arrivare nei paesi poveri i nostri medici che fanno volontariato…..il volontariato è assolutamente un bellissimo gesto nei confronti delle persone meno fortunate di noi, perciò apprezzo moltissimo questi medici trapanesi e soprattutto il dottore che ha ideato questo viaggio…è, inoltre, un bel gesto di solidarietà perchè si preoccupano delle malattie di persone che neppure conoscono e danno un forte aiuto……è così che vorrei chiamare questa nave: “HELP” perchè le persone che si trovano lì hanno veramente bisogno di aiuto !
Ernandez Lorenzo II G
….secondo me la nave della solidarietà è una bellissima e anche giustissima cosa. Questa nave sarà fondamentale per loro, ma non solo loro devono fare queste cose così importanti ma dovremmo farle ognuno di noi….io sono molto fortunato a non nascere in questi paesi così arretrati ma alcune volte penso se fossi nato là che mi sarebbe successo? non me lo so immaginare, quindi questo aiuto che gli danno è fondamentale per loro, è una cosa stupenda l’amore verso il prossimo……il nome, secondo me, più giusto da darle è “AMICO AMICONE”
Marino Vito Gabriele II G
….la solidarietà è la disponibilità che alcune persone hanno di aiutare chiunque abbia bisogno…..una persona molto solidale era Madre Teresa di Calcutta che lavorò anni per salvare la gente povera a Calcutta……Vinse il premio Nobel per la pace nel 1979 e nel 2003 venne beatificata da papa Giovanni Paolo II……per via di quello che ha fatto vorrei chiamare questa nave ospedale “MADRE TERESA DI CALCUTTA” in sua memoria
Musacco Anna II G
….seondo me la solidarietà è un sentimento molto particolare poichè non sempre se si parla da solidali si riesce poi ad esserlo; infatti, molto spesso, in questo campo si applica il detto “fra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”……un’espressione bellissima del concetto di solidarietà è nel famoso testo di John Donne “…nessun uomo è un’isola, intera per se stessa, ogni uomo è un pezzo del continente, parte della Terra intera…..
Napoli Vincenzo II G
… in alcuni paesi dell’Africa bambini muoiono per vari motivi come peamo costruire questo futuro e proprio da questo futuro possiamo migliorare tante vite che hanno bisogno di noi. In fondo, basta poco, basta un sorriso, basta voglia e tanta tanta volontà e soprattutto amore per il prossimo. I nomi che vorrei dare alla nave sono:: “Big Family” “Arca di Noè” “New Life” “Uno Sguardo alla Vita”
Rodittis Maria Grazia II G
…che parola è solidarietà? la solidarietà è una cosa bellissima. SWolopoche persone capiscono il significato di questa parole….solidarietà vuol dire amore verso gli altri, vuol dire pace, accoglienza…anche aiutare qualcuno che è in difficoltà è un comportamento di solidarietà. Tutte le azioni di solidarietà sono state fatte con l’aiuto di molte persone perché da soli si è deboli ma l’unione rende forti. La nave della solidarietà la vorrei chiamare “INSIEME SI E’ FORTI
Sciacca Silvia II G
la solidarietà è il legame di fratellanza che unisce tante persone, oppure è quello dell’aiuto reciproco sia materiale che morale, in caso di bisogno. La solidarietà è un sentimento grandissimo che può essere praticato da tutti in modi diversi….io credo che tutti noi dovremmo fare della solidarietà perché non c’è nulla di più bello che aiutare gli altri arricchendosi a vicenda. La solidarietà, infatti, è il mezzo per raggiungere un mondo migliore…….per questo sono molto contenta del progetto riguardante una nave ospedale che io chiamerei “SPERANZA” proprio perché offre una speranza a tutti quelli che si possono trovare in difficoltà come i libici per ora che emigrano a Lampedusa in cerca di una vita migliore.
Sicurella Nicolò II G
….a proposito di solidarietà qui a Trapani hanno appena ristrutturato un vecchio rimorchiatore, facendolo diventare una NAVE OSPEDALE; questa sarebbe dovuto partire per i paesi del terzo mondo ma siccome, attualmente, Lampedusa è “messa peggio” (a causa della massa di immigrati sbarcati sull’isola) hanno voluto modificare la rotta, appunto, verso l’isola siciliana. L’unico problema di questa nave è il nuovo nome che non le è stato ancora assegnato. Siccome lo scopo della nave è di aiutare ed aiutare il prossimo è la base della solidarietà, io ho scelto il nome della più famosa, brava e solidale suora missionaria di tutti i tempi, “MADRE TERESA”….spero il nome piaccia e che prossimamente possa vederlo sulle fiancate a prua di questa fantastica nave-ospedale
Sicurella Gianluigi II G
….un sinonimo di solidarietà potrebbe essere la fratellanza perché essa è un atteggiamento di piena adesione alle idee o ai sentimenti altrui…….solidali sono quindi quelle persone che sacrificano il loro tempo per aiutare un determinato gruppo di persone o che si battono seguendo il proprio ideale esclusivamente non per il bene personale ma per il bene della comunità…..io direi di chiamare la nave MARIA TERESA il quale ha aiutato le persone in difficoltà per tutta la sua meravigliosa e stupenda vita.
Vitrano Silvia  II G
…solidarietà: parola che racchiude in sé un grande significato ed è un valoire degno di essere coltivato. Mostrare solidarietà verso gli altri vuol dire partecipare ai problemi di chi fa parte della nostra comunità, significa sentire un legame affettivo, altruistico che ci unisce ai nostri simili…..così solidarietà e volontariato si saldano in un nuovo percorso di crescita delle società democratiche………riguardo alla solidarietà nella mia città, a Trapani si è realizzato il progetto di una nave ospedale che dovrebbe essere varata, quindi hanno chiesto a noi ragazzi di elaborare un tema sulla solidarietà e poi alla fine proporre un nome con cui varare la nave. Secondo la mia opinione la nave potrebbe essere varata con il nome “SOCCORSO DAL MARE
Luigi Zanta Platamone  II G
…ho saputo dell’enorme esempio di solidarietà che si sta compiendo nella nostra città, visto che alcuni medici hanno rimorchiato questo vecchio peschereccio da Marsala e lo stanno trasformando in una nave ospedale. Per questo hanno chiesto di dare un nome a questo ex peschereccio in quanto (da credenza popolare) non dare nome ad un a barca porta sfortuna! Io penso che un nome ideale per questa barca sia: “HOPE” speranza in quanto darà la speranza a queste popolazioni africane…

I miei video. Video del momento.